Serie B: A Bergamo conquista difficile della vittoria

  • 3 aprile 2017

Rugby BERGAMO 1950 vs Gruppo Padana PAESE 12-22 (pt 9-12)

Non brilla il gioco dei canguri ma nonostante ciò portano a casa il bottino pieno dalla trasferta bergamasca. Nonostante le quattro mete a zero i canguri non riescono a scrollarsi il fiato sul collo degli avversari e staccano il biglietto vincente solo a pochi minuti dal termine dell’incontro. I ragazzi di coach Bergamo soffrono in touche e la precisione al piede del cecchino Deretti.

I padroni di casa passano per primi in vantaggio con una punizione messa a segno da Deretti per fuorigioco. Di Santolin la prima meta rossoblu servito da Simionato. Il flanker del Paese finalizza un azione di squadra nata a ridosso dei propri 22 metri. Passano pochi minuti e Xhafa segna la seconda meta. 40 metri di corsa per la seconda linea che trova la difesa impreparata. Stella trasforma e i canguri vanno sopra il break in appena 9 minuti di gara.

Fino all’intervallo il Paese non riesce a concretizzare gli attacchi, difende bene le offensive avversarie ma in due occasioni viene punito dai piazzati avversari. A metà gara il Bergamo si rifà sotto minacciosamente.

Nella ripresa i canguri allungano con Passuello. L’ala riceve un passaggio lungo di Riato, evita il placcaggio di due avversari e marca l’ovale in meta. Poco dopo il solito Deretti riporta il Bergamo sotto il break con il quarto piazzato personale realizzato nell’incontro. Come nel primo tempo il Paese si difende bene e non riesce più a concretizzare gli attacchi, neanche quando si trova in superiorità numerica per le ammonizioni avversarie.

A neanche dieci minuti dal termine, un placcaggio combinato Stella-Passuello evitano una possibile marcatura di Santini del Bergamo a pochi metri dall’area di meta. I canguri hanno rischiato grosso questa volta.

Meta mancata, meta marcata. Ed è così che a soli due minuti dal fischio finale, Serrotti si inventa un calcio a seguire. Ha la meglio sul difensore, raccoglie nuovamente l’ovale e lo passa a Bot che vola in meta. Quarta meta dei canguri e bonus conquistato!!!

Bergamo, Campo Sghirlanzoni – 02 Aprile 2017
Campionato Serie B Girone 3 – 18° giornata – S.S. 2016/17

Marcatori: pt 3’ cp Deretti, 6’ m Santolin, 9’ m Xhafa tr Stella, 22’ e 26’ cp Deretti; st 7’ m Passuello, 11’ cp Deretti, 38’ m Bot.

Bergamo: Salvini, Deretti, Schipani (26’ pt Vallino), Tasca, Zambelli (34’ st Santini), Gaffuri, Lucido (cap) (3’ st Milinkovic), Gazzaniga, Moreno (1’ st Acerbis), Baraggia (22’ st Facchinetti), Rota (13’ st Spreafico), Farina, Ferrari, Brignoli, Plevani (3’ st Guariglia). All. Beretta

Paese: Geromel (cap), Passuello, Tonon, Ceban, Riato (31’ st M.Fornarolo), Stella, De Rovere (34’ st Mazzariol), Vlad (31’ st Durigon), Bot, Santolin, Xhafa, Bettio (18’ st Serrotti), Caeran (11’ st Ceccato), Gigliodoro (16’ st Borsato), Simionato (9’ st Zara). All. Bergamo

Arbitro: Lorenzo Imbriaco (Bologna)

Ammonizioni: pt 22’ Stella; st 19’ Ferrari, 26’ Tasca
Progressivo: 3-0, 3-5, 3-12, 6-12, 9-12, 9-17, 12-17, 12-22
Calci: Bergamo 4/4 (Deretti cp 4/4) Paese 1/5 (Stella tr 1/4, cp 0/1)

Note: Man of the match: De Rovere, punti conquistati: Bergamo 0, Paese 5